Come aprire una società a Dubai: cosa si deve sapere

Come aprire una società a Dubai: cosa si deve sapere

29/04/2021 Off Di Sandra Buccilli

Al fine di creare una costituzione di società a Dubai è necessario conoscere una serie di fattori che possono essere davvero d’aiuto, soprattutto ad evitare dei tipici errori che si possono commettere nell’apertura di una società.
Aprire una società a Dubai (come spiegato sul sito danielepescaraconsultancy.com) è una fase molto delicata per qualsiasi tipologia di business, e pertanto si devono seguire delle procedure specifiche volte ad evitare di spendere del denaro inutilmente.

Attualmente gli Emirati Arabi Uniti detengono più di 50 Authority differenti riguardanti l’apertura delle attività, e che prevedono differenti costituzioni societarie: è importante conoscere quella che riguarda il proprio business al fine di sapere come aprire un’attività a Dubai.
Proprio per questo al fine di aprire la società a Dubai è strettamente necessario evitare di trattarla come se fosse già una sorta di prodotto preconfezionato, e quindi un affare che si può facilmente ottenere senza troppi sforzi.

Al contrario è altamente consigliata una ricerca costante ed indipendente sulla costituzione delle società a Dubai, così da capire al meglio i meccanismi che permettono di aprire la propria attività.
Al fine di effettuare questa ricerca, si consiglia di evitare di sfruttare esclusivamente i social network al fine di ottenere informazioni su come aprire un’attività a Dubai.

Infatti questi canali posseggono delle informazioni che talvolta si rivelano scorrette o addirittura fuorvianti, o semplicemente non complete. Ciascuna informazione infatti deve essere posta nel contesto corretto al fine di comprenderle a pieno: per questo molte volte, al fine di aprire una società a Dubai, si consiglia il consulto di un esperto nel settore.
Ciascuna informazione reperibile deve essere quindi posta in un contesto e successivamente approfondita con un professionista del settore, il quale potrà spiegare come aprire un’attività a Dubai senza commettere dei tipici errori da principianti.

A tal proposito, è possibile informarsi tramite delle fonti ufficiali, le quali risultano accreditate e qualificate: è possibile utilizzarle al fine di reperire indicazioni su temi importantissimi, quali il capitale sociale minimo e i tempi di costituzione della società a Dubai medi.
Oltre a reperire delle informazioni utili, per aprire una società a Dubai è anche importante effettuare una pre-analisi dell’azienda che si intende fondare. In tal modo si potranno avere delle informazioni ancor più specifiche e che siano rivolte al proprio caso.

Come aprire un’attività a Dubai

Al fine di creare una costituzione della società a Dubai è quindi necessario non solo reperire delle informazioni utili al proprio caso specifico, ma anche sfruttare tutto il supporto dato dagli Emirati Arabi Uniti. Questi ultimi infatti garantiscono supporto a coloro che intendono aprire una società a Dubai tramite degli investitori internazionali, i quali soddisfano varie tipologie di esigenze, soprattutto operative e fiscali.
Normalmente è possibile aprire un’attività a Dubai entro sole 36 ore, come richiesto dalle esigenze di moltissimi clienti.

Per poter comprendere come aprire un’attività a Dubai si consiglia inoltre di prendere in considerazione il capitale sociale minimo: questo può essere più o meno necessario a seconda della tipologia di Authority con cui si ha a che fare e con l’azienda, e quindi il business, che si intende creare. Infine, per poter creare una costituzione della società a Dubai si consiglia di munirsi di vari documenti strettamente necessari per la costituzione, quali: passaporto privo di scadenza per i 12 mesi successivi, autenticazione delle firme del contratto di tutti quelli che vi partecipano. In tal modo si avrà la documentazione necessaria.